Giovannino L’Alpino – Pelmo Sud

Giovannino L’Alpino – Pelmo Sud

pelmo_sud

“Giovannino L’Alpino” Via d’arrampicata di stampo classico sulla parete sud del Pelmo, percorre dapprima placche grigie per poi seguire la parete di Dolomia a buchi fino a giungere al bordo estremo di sinistra della cengia di Ball.

La via scelsi di aprirla e dedicarla al mio vicino di casa Giovanni Remor, profondo conoscitore delle cime Dolomitiche e compagno di chiacchierate serali post lavoro; uomo sempre positivo e contento con una buona parola per tutti.

Il materiale usato per l’apertura è rimasto in loco, numerose clessidre e qualche chiodo in progressione mentre le soste sono attrezzate con un bolt e da integrare con clessidre o friend cams; lo sviluppo totale è di 450 metri circa e si scende comodamente per la cengia di Ball.

Avvicinamento: da Zoppe di Cadore seguire per rifugio Venezia fino alla forcella da cui si vede il rifugio, da qui svoltare per il sentiero che conduce al passo Staulanza/ Palafavera per dieci minuti dopodichè risalire per ghiaie e mughi sino a raggiungere l’attacco della via (clessidra alla partenza). 1,15 h

Ringrazio i compagni alpinisti : Ginko de Franzoni, Jacopo Codori, Eva Lovat, Nicolò Geremia.

Ringraziamenti per materiale alpinistico e Bolts a @salewastorelongarone @salewa .

By Geremia Daniele Mountain Guide

Una via di 450 metri  con passaggi di V+

Materiale : friends, kevlar

Archives

Instagram

Welcome

Scrivici, cercheremo di risponderti al più presto...

Richiesta per: Giovannino L’Alpino – Pelmo Sud